Tag: Blue Vixen Pagina 1 di 3

Specchio

A volte lo specchio non riflette quello che vorremmo vedere.

A volte, nello specchio, non vediamo il nostro riflesso ma solo un artefatto di quello che noi crediamo di essere.

A volte, davanti allo specchio, avremmo bisogno di occhi estranei a giudicare, che ci dicano chi siamo davvero.

A volte invece, ci troviamo ad essere noi lo specchio, e vorremmo semplicemente mostrare all’altro quello che vediamo.

Questo è il testo di “Specchio”

 

11/09/2019
Specchio

Vorrei guardarmi con i tuoi occhi,
sapere che aspetto ho,
quanto sono scompigliati i miei capelli
o se mi sono spuntate nuove rughe.

Vorrei ascoltarmi mentre parlo,
ridere quando faccio una battuta
o passarmi un fazzoletto quando sono triste.

Vorrei avere la tua fiducia
in un Cosmo in movimento,
in un tempo che verrà,
in capacità che nemmeno so di avere.

 

Come sempre, fateci sapere cosa ne pensate e se la poesia vi è piaciuta non esitate a condividerla!

 

Ti ho sognata, ma non sapevo come dirtelo

Qualche giorno fa, feci un sogno bellissimo.

Con l’amaro in bocca della consapevolezza che sarebbe rimasto solo un sogno, decisi di scrivere qualcosa senza riuscirci.

 

Pochi giorni dopo, mentre leggevo “d’Amore. di Rabbia. di Te” di Andrew Faber (autore anche di “Fermo al semaforo in attesa di trovare un titolo, vidi passare la donna più bella della storia dell’umanità”), una sua poesia attirò la mia attenzione: sembrava proprio parlasse del mio sogno.

Ed in quel preciso istante è nata “Ti ho sognata, ma non sapevo come dirtelo”

 

Eccola qui per voi

 

 

Ho fatto un sogno
Qualche giorno fa

 

Mi è rimasto
Negli occhi
Per molte ore
Dopo il risveglio

 

Avrei voluto scriverne
Ma le parole
Son rimaste nelle mani

 

Mi viene in aiuto
Un poeta dai titoli strambi
Conosciuto per caso:
Scrivendo di lui
Finisce a parlare di me

 

Il titolo della sua poesia è
“Il confine dei sogni”
Sono sorpreso
Che invece non sia:

 

“Ci siamo stretti così forte che al mattino
Sentivo sulla mia spalla
Il freddo che lascia
L’assenza della tua testa

 

Che ad amarci magari
Non saremmo mai stati capaci
Ma viverci a vicenda
Ci stava riuscendo alla grande”

 

 

Come sempre, fateci sapere cosa ne pensate e se la poesia vi è piaciuta non esitate a condividerla!

 

 

Ti cerco

La poesia di oggi parla di un pensiero invadente, che torna sempre da noi e che noi continuamente inseguiamo.

 

Ti cerco.

Ti cerco nelle parole

Nelle poesie

Nelle canzoni

Ti cerco nei film

Nelle immagini

Nelle fotografie

Ti cerco nei numeri

Nelle ore

E nelle coincidenze

Perché tutto ha un senso

Se ci sei tu

Ti cerco per caso

Anche se il caso non esiste

E ti trovo sempre nello stesso posto:

Nei miei pensieri

 

 

Avete anche voi un pensiero di cui non riuscite a fare a meno?

 

Fatecelo sapere nei commenti e, se la poesia vi è piaciuta, condividetela!

 

 

Vita

Tutti vorremmo essere protagonisti di una storia meravigliosa.

 

Purtroppo per noi, non sempre è possibile.

A volte siamo costretti ad essere semplicemente spettatori di quella storia che avremmo voluto vivere e che invece potremo solamente raccontare.

L’Haiku di oggi si intitola “Vita”:

 

Canta, balla, ridi, ama

Ti osservo da lontano

E vivo di te

 

Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti!

 

Rappresentazione grafica dell'Haiku "Vita"

Sogno

Oggi torniamo su un argomento a noi molto caro, quello del sogno, e lo facciamo con un acrostico.

 

Ecco il testo di “Sogno”:

 

Sdraiati sull’erba in un caldo settembre

Osserviamo le nuvole, ridiamo da sciocchi

Guardandomi fisso sussurri un “per sempre”

Nel mezzo del bacio mi sveglio, apro gli occhi

Onirica illusione, ti vivo ogni notte

 

Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti!

 

Rappresentazione grafica dell'acrostico Sogno

 

 

Pagina 1 di 3

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén